Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
COMUNE DI REINO
PIANO 3

ACCORDO FIRMATO - Centro Sportivo Comunale

images/Copertina_Reino.JPG

Fondo Sport e Periferie: nuovo accordo firmato sui contributi assegnati dal terzo Piano Pluriennale 2018. È la volta del Comune di Reino che – il 2 ottobre 2020 – sottoscrive l’intesa, con il Capo del Dipartimento per lo Sport, dott. Giuseppe Pierro, che rende attuativa la procedura sul contributo assegnato.

La richiesta del Sindaco – Professor Antonio Calzone – ha come oggetto progettuale il “completamento del centro sportivo comunale” che consta complessivamente 500 mila euro. Il Fondo contribuirà alla realizzazione del progetto con 370 mila euro, mentre la parte restante spetterà al beneficiario (come da procedura di partecipazione al bando 15 novembre 2018). 

Il territorio di Reino si estende lungo una dorsale collinare e vanta un paesaggio naturalistico di tutto rispetto, tra il fosso Chiusulano, il torrente Reinello e il fiume Tammaro. Lì, con i suoi 1.180 abitanti e un’economia prevalentemente agricola, l'area su cui si eseguiranno i lavori di ristrutturazione è anche l'unico centro adibito alle attività di aggregazione giovanile della comunità reinese. Varcato il “Complesso Sportivo” si trovano al suo interno un campo di calcio, una pista d’atletica, un campo di calcetto, un campo polivalente e un campo di bocce, dove durante tutto l’anno si possono praticare discipline olimpiche, a carattere agonistico e amatoriale.

Il Centro ha una doppia veste, altrettanto importante, che permette di svolgere attività ricreative per il tempo libero, favorendo l’aggregazione e l’inclusione.

Il contributo Sport e Periferie permetterà di conformare le aree gioco agli standard previsti per le strutture sportive, favorendo l’accesso per i diversamente abili. Aumenterà anche il tempo di utilizzo dell’impianto, estendendo la possibilità ai territori limitrofi di fruire delle aree gioco, contrastando così l’isolamento e lo svantaggio sociale.

Nello specifico, sono preventivati interventi sul terreno di gioco del campo di calcio (revisione e ripristino dei drenaggi, ripristino e livellamento del sottofondo  superficiale, rifacimento del manto superficiale in erba artificiale, realizzazione canaletta perimetrale, realizzazione impianto di irrigazione) e sugli impianti tecnologici (rifacimento a norma impianto di illuminazione); sulla pista di atletica (ripristino piano di appoggio pavimentazione); sul campo di bocce (realizzazione box servizi igienici e deposito). 

I requisiti da assumere con gli interventi preventivati sono: l’accessibilità e la visibilità ai diversamente abili; la sicurezza e l’agibilità; il benessere ambientale e l’igiene; la funzionalità e la praticabilità delle attività sportive; la visibilità e la buona fruizione dello spettacolo sportivo.

Di seguito si riportano le immagini dell'impianto.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(document).ready(function(){WFMediaBox.init({"base":"\/","theme":"standard","mediafallback":0,"mediaselector":"audio,video","width":"","height":"","lightbox":0,"shadowbox":0,"icons":1,"overlay":1,"overlay_opacity":0.8,"overlay_color":"#000000","transition_speed":500,"close":2,"scrolling":"fixed","labels":{"close":"Close","next":"Next","previous":"Previous","cancel":"Cancel","numbers":"{{numbers}}","numbers_count":"{{current}} of {{total}}"}});});