Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Il progetto

“Sport e periferie” è il fondo istituito dal Governo per realizzare interventi edilizi per l’impiantistica sportiva, volti, in particolare, al recupero e alla riqualificazione degli impianti esistenti, e individua come finalità il potenziamento dell’agonismo, lo sviluppo della relativa cultura, la rimozione degli squilibri economico-sociali e l’incremento della sicurezza urbana. Il piano è in attivazione.

Approfondisci

Interventi urgenti

Gli interventi urgenti nascono dall’esigenza di dare un segnale immediato sul territorio, in particolar modo quei territori particolarmente degradati delle periferie delle grandi città. A tal fine è stata condotta dal CONI, per il tramite dei comitati regionali, una breve indagine sul territorio e sono stati individuati 8 interventi che, per loro natura e caratteristiche, andavano a dare un immediato segnale alle periferie degradate di alcune grandi città.

Approfondisci

Interventi pluriennali

Il Piano degli interventi Pluriennali è stato elaborato a seguito di un’indagine condotta dal CONI su tutto il territorio nazionale, in cui ha invitato chiunque a segnalare eventuali proposte di intervento. Su questa base, la Giunta Nazionale del CONI ha ritenuto di garantire la più ampia diffusione degli interventi su tutto il territorio italiano e la pratica di quanti più sport possibili, adottando criteri di politica sportiva diretti ad assicurare:

  • il numero maggiore di interventi, con una tutela specifica per i piccoli Comuni;
  • la presenza del numero maggiore di discipline sportive, con particolare riferimento alle discipline olimpiche;
  • la sostenibilità economica alla luce della popolazione residente (come risultante dall’ultimo censimento ISTAT) nel comune sul cui territorio incide l’impianto sportivo.

sardegna sicilia calabria basilicata campania lazio abruzzo marche umbria toscana emiliaromagna liguria valledaosta lombardia trentinoaltoadige veneto friuliveneziagiulia puglia molise piemonte
sardegna sicilia calabria basilicata puglia campania molise lazio abruzzo toscana umbria marche emiliaromagna liguria piemonte valledaosta lombardia veneto trentinoaltoadige friuliveneziagiulia

Approfondisci

Censimento

Il progetto “Censimento e monitoraggio degli impianti sportivi sul territorio” nasce dall’esigenza di conoscere la consistenza del patrimonio impiantistico esistente a livello nazionale, ai fini di una corretta pianificazione territoriale e di una mirata destinazione degli investimenti disponibili.

Approfondisci

News e documenti

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"});